Chaga Info

Chaga

Inonotus Obliquus

Che non è né pianta né animale, è un fungo che cresce sulle betulle.

Stranamente, ha una struttura del DNA che è 30% più umana che vegetale! Le betulle impiegano 15-20 anni per raggiungere la maturità.

Durante questo periodo, il fungo Chaga assorbe e concentra molte preziose
enzimi, nutrienti e composti curativi biodisponibili per il corpo umano.

L'Chaga cresce principalmente in Siberia, ma anche in Giappone, Corea, Alaska, Canada e Scandinavia settentrionale. Sebbene l'Chaga si trovi sul tipico albero di betulla bianca, la variante più potente si trova sulle betulle nere della Siberia, l'area di raccolta esclusiva dell'"The King of Herbs". Chaga.

Erboristeria e Superfood sono parole di moda in questi giorni, ma in questo momento non si possono usare queste parole senza menzionare l'Chaga al primo posto della catena. Molti lo chiamano il "re delle erbe" e, dopo aver visto il suo incredibile valore antiossidante, non c'è dubbio sul perché.

I funghi Chaga raccolti allo stato selvatico non solo hanno i più alti livelli di antiossidanti nel regno dei funghi, ma anche di qualsiasi altro alimento conosciuto dall'uomo. Osservando un'immagine di questo fungo polipo, sembra un neo gigante... con un melanoma.

E se si conosce la "Dottrina delle Segnature", essa dice essenzialmente che se un alimento assomiglia a una parte del corpo, allora può essere assunto per ottenere un effetto curativo su quella parte del corpo. Una noce, per esempio, assomiglia in modo impressionante al cervello e, come tutti sappiamo, le noci sono ricche di Omega-3 (importanti per il corretto funzionamento e la salute del cervello).

Circa il 25% dei pigmenti dell'Chaga è costituito da melanina (una quantità davvero elevata).

La melanina è importante per la salute della pelle e dei capelli grazie alle sue proprietà protettive e alla sua capacità di colpire i radicali liberi e di favorire il sonno. Anche se per molti di noi è una novità, l'Chaga è stato utilizzato come rimedio popolare per più di 4.600 anni (secondo quanto documentato). Gli usi dell'Chaga negli antichi rimedi popolari spaziano in un'ampia gamma, tra cui:

mal di stomaco - ulcere - asma - bronchite - problemi epatici - eczema e psoriasi - cancro - sindrome da fatica cronica - influenza - tubercolosi ipertensione - infezioni virali - malattie cardiovascolari - diabete fibromialgia - artrite reumatoide - ictus malattia di Alzheimer - e altro ancora... *)

Studi recenti hanno dimostrato che l'Chaga ha proprietà antitumorali e antivirali, è efficace contro l'influenza e varie cellule tumorali ed è oggetto di numerose ricerche e studi per il trattamento dell'HIV. L'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) ha persino classificato l'Chaga come fungo medicinale secondo i codici dell'OMC, mentre in Europa e negli Stati Uniti è classificato come integratore alimentare.

Ecco alcuni modi in cui l'Chaga può trarre beneficio *):

  • È adattogeno - porta l'organismo all'omeostasi e giova a tutte le malattie autoimmuni regolando il sistema immunitario.
  • La fonte più ricca dell'enzima SOD (superossido dismutasi).
  • Questo super antiossidante previene i danni al DNA delle cellule.
  • Bassi livelli tissutali di SOD sono correlati a un declino della salute generale e a una durata della vita più breve.
  • Fornisce molte vitamine del gruppo B e anche flavonoidi, enzimi, minerali e fenoli.
  • Contiene le più alte concentrazioni di antiossidanti di qualsiasi altro alimento.
  • Bilancia i livelli di zucchero nel sangue
  • Contiene una grande quantità di melanina, un importante composto anti-invecchiamento che aiuta la pelle, equilibra i bioritmi del corpo e attiva la ghiandola pineale.
  • Ricco di zinco, che favorisce la crescita, la differenziazione e la sopravvivenza delle cellule.
  • Promuove il benessere generale
  • Aumenta i livelli di energia e la resistenza fisica
  • Proprietà anti-invecchiamento
  • Antimicotico e anticandida
  • Antivirale e antibatterico
  • Antinfiammatorio
  • Salute delle articolazioni - contiene le sostanze spugnose che si trovano nelle articolazioni: glucosamina e condroitina.

Il Fungo Siberiano Chaga cresce solo in aree limitate. Sulla mappa, il colore verde indica dove Il fungo Chaga si può trovare in generale (risultati molto rari sono riportati da vari paesi europei, come il sud della Svezia, i Paesi Bassi, i paesi baltici...).

Il colore giallo indica il punto in cui il nostro vera betulla nera siberiana Chaga Fungo cresce. Raccogliamo il nostro Chaga dalla foresta della taiga della Siberia orientale, dalla parte settentrionale verso la catena dei Monti Altai e dalla Khakassia, dalla regione a nord del Lago Baikal e dalla penisola di Kamchatka. Si tratta di aree con temperature invernali fino a -50° C.

Le grandi regioni sono scarsamente popolate e prive di industrie. La mancanza di industrie e le rigide condizioni climatiche rendono il nostro Chaga ecologicamente pulito e privo di qualsiasi contaminazione.

Il Siti di raccolta Mumijo nei Monti Altai sono segnati in rosso.

I super-estratti definitivi di Bear

8 kg di funghi per 1 kg di U-S-E

Per diventare un estratto in polvere altamente concentrato, il nostro Ultimate-Super-Extract è stato sottoposto a un processo tecnologico chiamato multiestrazione liofilizzata. Perché dobbiamo applicare questo processo all'Chaga? Perché vogliamo ottenere i massimi benefici dal fungo e utilizzarlo come integratore alimentare biologicamente attivo.

Il processo di estrazione consente di attivare i composti utili alla salute che nell'Chaga grezzo sono "immagazzinati" in uno stato passivo. A differenza dell'Chaga crudo, il mio Chaga U-S-E ha queste sostanze biologiche attivate, cioè digeribili dal nostro corpo. Chaga crudo (solo polvere di funghi macinati) non può essere digerita dall'uomo e i composti utili alla salute lascerebbero il nostro corpo senza lasciare traccia..

L'"attivazione" che applichiamo al nostro Chaga avviene attraverso il processo di multiestrazione liofilizzata. Il processo di estrazione consente di rimuovere le sostanze inutili e di concentrare il massimo dei composti biologici utili alla salute.

Per ottenere 1 kg del mio Chaga Ultimate-Super-Extract, si utilizzano circa 8 kg di funghi crudi.

Guarda i nostri prodotti...

Pubblicazioni scientifiche

SOD 20 volte più attiva

Cosa fornisce l'Chaga che altre erbe e verdure non forniscono

Se si segue una buona dieta paleo, vegetariana, vegana o mediterranea, è molto probabile che si soddisfi il fabbisogno dell'organismo di 95% delle vitamine e dei minerali presenti anche in Chaga.
Ciò che rende quest'erba unica è la sua altissima concentrazione di SOD. L'Chaga fornisce una quantità di SOD attiva 20 volte superiore a quella del fungo medicinale più potente che lo precede (agaricus).
Gli studi hanno anche rilevato che L'Chaga ha un potere antiossidante 3 volte superiore (l'Bear è U-S-E 3,6 volte!!!) a quello dell'alimento più forte in assoluto. (Secondo lo studio, l'Chaga è la #1 migliore fonte di antiossidanti esistente. Inoltre, l'Chaga fornisce 19 dei 20 aminoacidi necessari all'uomo, il che lo rende un integratore prezioso per i vegetariani/vegani.

Gli antiossidanti e la SOD sono importanti per la salute e la longevità

I radicali liberi sono molecole dannose che contengono elettroni non appaiati, il che è insolito perché di solito gli elettroni sono in coppia. Sono quindi altamente reattivi e possono persino sottrarre elettroni ad altre molecole, creando altri radicali liberi.

Quando questo si verifica nell'organismo in eccesso, provoca danni al DNA, alle proteine, agli enzimi e alle membrane cellulari. Questi effetti possono portare a numerosi problemi biologici, tra cui l'insorgenza di tumori cancerosi. [3] Questo fenomeno si chiama ossidazione ed è il motivo per cui gli alimenti marciscono, gli animali invecchiano e i metalli arrugginiscono. Gli antiossidanti sono molecole con elettroni in più che possono donarli ai radicali liberi.

Questo neutralizza il radicale libero e lo rende inerte prima che possa causare danni. Nel caso dell'enzima SOD, la superossido dismutasi è probabilmente l'antiossidante più importante dell'organismo, in quanto è responsabile del disarmo dei radicali liberi più pericolosi: i radicali superossidi altamente reattivi. Pertanto, fornire all'organismo un'elevata concentrazione di antiossidanti è essenziale per mantenere le cellule intatte e sane, e l'Chaga si è dimostrato un modo eccellente per farlo.

Ulteriori benefici di Chaga: Ha dimostrato di distruggere le cellule cancerose del fegato, dei polmoni e del colon negli esseri umani. In uno studio pubblicato sul World Journal of Gastroenterology, i ricercatori hanno scoperto che l'estratto di Chaga provoca l'interruzione della divisione delle cellule cancerose del fegato. È stato dimostrato che dosi più elevate di estratto di Chaga uccidono quasi 60% di cellule cancerose HepG2.[4] L'Chaga agisce attivando enzimi che tagliano parti della cellula cancerosa, portando al suicidio cellulare. In un altro studio, gli scienziati hanno scoperto che l'Chaga può anche causare la morte di cellule cancerose del polmone e del colon.[5] Entrambi gli studi hanno concluso che mentre l'estratto di Chaga era letale per le cellule cancerose, era completamente sicuro per le cellule normali.

Pubblicato originariamente nel 2014 su The University Health news, l'articolo è stato aggiornato

[1] Biofattori. 2007;31(3-4):191-200.
[2] Haytowitz, D.B., Bhagwat, S.A., Prior, R.L., Wu, X., Gebhart, S.E., Holden, J.M. 2007. "Capacità di assorbimento dei radicali dell'ossigeno (ORAC) di alcuni alimenti". Dipartimento di Scienze della Salute. Boston, MA. Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, Progetto dell'Istituto Nazionale della Sanità. 2003.
[3] H. Sharma, M.D., e C. Clark, M.D. From Contemporary Ayurveda. (Edimburgo: Churchill Livingstone, 1998).
[4] World J Gastroenterol. 2008;14(4):511-517.
[5] Int J Med Mushrooms. 2011;13(2):131-43.
[6] The Mycophile: Journal of the North American Mycological Association, 2006;47(1).

Bear è Chaga: 
Valore ORAC di 153.200!

Gli antiossidanti eliminano i radicali liberi e favoriscono la salute delle cellule. Si capisce quindi che gli antiossidanti sono fondamentali per la nostra salute. Gli scienziati hanno sviluppato una scala ORAC, che è uno standard raccomandato dall'USDA per misurare la capacità antiossidante. ORAC sta per Oxygen Radical Absorbent Capacity (capacità di assorbimento dei radicali dell'ossigeno), ovvero la forza con cui una determinata sostanza elimina i radicali liberi. Ovviamente, più alto è il punteggio ORAC, maggiore è la quantità di radicali liberi che quella determinata sostanza è in grado di distruggere.

Il Brunswick Lab, USA, ha condotto un sofisticato test chiamato ORAC 5.0 sul nostro Chaga Ultimate-Super-Extract. Questo test amplia la piattaforma ORAC per misurare la capacità antiossidante di un prodotto contro cinque specie reattive primarie dell'ossigeno (comunemente chiamate radicali): perossile, idrossile, perossinitrito, anione superossido e ossigeno singoletto. È più informativo di un semplice test ORAC idrofilo. Questo test ha rivelato l'intero spettro della capacità antiossidativa del nostro Chaga Ultimate-Super-Extract con risultati impressionanti!

Il nostro multi-super-estratto Chaga ha un valore ORAC totale di 153.200 yTE/100g.

DNA del fungo Chaga non danneggiato

La moderna tecnologia e le attrezzature avanzate ci hanno permesso di ottenere un multi-super-estratto organico senza causare alcun danno alla molecola di DNA di CHAGA. Il contenuto medio di sostanze attive può variare da lotto a lotto entro circa 3% a causa del carattere naturale della materia prima:

- Complesso cromogenico: 60%
- Contenuto di polisaccaridi: 35%
- Beta-glucani: >33%

Come distinguere l'estratto di Chaga essiccato a spruzzo da quello liofilizzato?

L'estratto di Chaga essiccato termicamente ha un colore marrone chiaro, la sua struttura è polverosa e non è immediatamente solubile in acqua. Fondamentalmente questo estratto di colore marrone chiaro ha un importo insignificante del contenuto di complessi cromogenici perché sottoposto a processo di essiccazione termica.

Il nostro Ultimate-Super-Extract sublimato è invece una polvere fine, di colore marrone scuro o nero, con particelle solide e scintillanti, non polverose. Ha un sapore gradevole (simile al caffè istantaneo) ed è inodore.

È immediatamente solubile in acqua, comodo per la preparazione di bevande miste e piacevole al gusto. Il mio Ultimate-Super-Extract Chaga non adulterato non ha additivi, è privo di OGM ed è composto da 100% di Chaga siberiano coltivato allo stato selvatico. Il mio U-S-E contiene fino a 60% di complesso cromogenico!

Chaga raccolto in natura vs. Chaga biologico

La qualità di un estratto di Chaga è definita esclusivamente dalla quantità di complesso cromogenico che contiene (acidi umici, melanina).

Questo complesso cromogenico garantisce l'enorme quantità di antiossidanti per cui l'Chaga è famoso. Tutte le altre sostanze del fungo, come betaglucani, polifenoli, flavonoidi, polisaccaridi, oligocostituenti, sono ritenute di seconda importanza.

Il motivo è che tutti questi elementi si trovano anche in altri funghi e colture, ma il complesso cromogenico è unico e si trova solo nel fungo Chaga coltivato allo stato selvatico..

Ecco perché la Chaga coltivata (etichettata come "organico Chaga", principalmente dalla Cina), non possiede alcun complesso cromogenico (melanine)! I produttori che utilizzano funghi coltivati non menzionano questa importante caratteristica nei risultati dei loro test (certificati di analisi), perché L'Chaga coltivato artificialmente ("Chaga organico") semplicemente non ha alcun complesso cromogenico.

☢︎ PRIVO DI RADIAZIONI E METALLI, GARANTITO PER OGNI RACCOLTO ESAMINATO!

Letteratura relativa a Chaga

Se volete immergervi più a fondo nel mondo dell'Chaga e ottenere prospettive diverse da autori diversi, vi consiglio vivamente alcuni libri interessanti su Amazon, ad esempio di David Avocado Wolfe o Klause Glebe.

Nota: si tenga presente che gli autori si riferiscono principalmente alla polvere di Chaga o al semplice estratto di Chaga, che è una qualità molto minore rispetto al nostro U-S-E, ma è molto interessante per ottenere una conoscenza più approfondita del fungo stesso e delle sue potenzialità.

*) Questo è un estratto informativo dalle pubblicazioni dell'autrice statunitense Bess O'Conner e rappresenta solo l'uso storico-culturale del fungo Chaga. Queste affermazioni non sono state valutate dalla Food and Drug Administration o da altre autorità pubbliche di altri Paesi. Questo prodotto non è destinato a trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Si prega di consultare un professionista sanitario abilitato se questo prodotto è adatto a voi. In questo contesto e nell'ambito dell'attuale legislazione farmaceutica, sottolineiamo che non sosteniamo che il nostro integratore alimentare sia in grado di migliorare o curare le malattie indicate! Si prega di leggere anche il nostro disclaimer (link in basso).

ACQUISTA ORA
Realizzato con ❤ da Studio BOVO